Go Study Australia

Ciao, sono Sara e lavoro nell’ufficio Roma come Student Advisor e Organizzatrice di Eventi. Inoltre mi occupo di gestire le nuove collaborazioni e di far conoscere la realtà Go Study a scuole, università ed enti pubblici e privati! Inizialmente per me l’Australia significava la fuga da una decisione che non riuscivo a prendere e dalla domanda: che cosa farò da grande? Ma quello che ci ho trovato poi è stato un nuovo inizio e una rimessa in gioco, tramite le nuove esperienze lavorative e personali che l’Australia mi ha permesso di fare. Certo partire non è semplice, ma vale sempre la pena! Penso, inoltre, che sia fondamentale per sentirsi meno soli e per affrontare al meglio il Grande Cambiamento, immergersi da subito in una realtà giovane, dinamica e internazionale come quella che si riesce a trovare a Go Study e nelle scuole di inglese! Fidatevi 😉


“”Winter is coming” – not in Australia! ;)”
Piacere, sono
Sara
Inizio in Go Study
2017
Città preferita
Sydney
Ufficio Go Study
Roma
I tuoi hobby
Viaggiare e fare fotografie, recitare a teatro, libri e serie TV

Perché consiglieresti di fare un’esperienza in Australia?

Al di là degli aspetti che tutti conosciamo come la qualità della vita, il clima ed i paesaggi fantastici e le numerose possibilità professionali, l’Australia è un posto unico al mondo proprio perché sta ancora cercando la sua vera identità. Questo ti permette di intraprendere questa ricerca con lei e di perderti tra le mille storie, le mille culture e i suoi paesaggi mozzafiato.

Fare un’esperienza in Australia ti permette di trovare la tua indipendenza, di allontanarti da affetti e comfort quotidiani spesso dati per scontati, per riuscire a vederli sotto una luce diversa, dandogli perfino un nuovo valore. Tra l’altro, per chi come me viene da un piccolo paese, l’Australia è la destinazione giusta per confrontarsi finalmente con qualcosa di molto più grande e stimolante.

Qual è la tua città preferita?

Sydney è una delle poche città al mondo, oltre a Roma, capace di emozionarmi e farmi commuovere ogni volta come la prima. La bellezza e l’immensità della città riescono contemporaneamente a toglierti il fiato e a farti senti capace di affrontare qualsiasi ostacolo!

Ho amato anche Perth, nel Western Australia, dove ho scoperto una città in vero stile aussie immersa in un contesto naturalistico unico al mondo ed impreziosita da spiagge meravigliose e tramonti unici, un po’ come se il cielo ogni giorno celebrasse l’arrivo di una nuova notte tutta da vivere. Il vero gioiello di Perth è Rottnest Island, una piccola isola di 19 km quadrati percorribile in bicicletta fra spiagge dall’acqua cristallina e vegetazione mediterranea, popolata quasi esclusivamente dai Quokka, gli animali più felici del mondo!

Raccontaci un episodio singolare che ti è capitato durante la tua esperienza in Australia.

Nell’hotel dove alloggiavo a Perth ho conosciuto una giovane famiglia australiana con due figli. Quando ho chiesto loro di quale città fossero mi hanno risposto: Perth! Dopo aver visto la mia espressione interrogativa mi hanno spiegato il concetto di STAYCATION, ossia andare in vacanza dove si vive. Da italiana e da europea ho pensato che fosse una follia, ma poi ho capito che se vivi già in uno dei posti più belli del mondo, ti va anche di andarci in vacanza!

3 cose che ami dell’Australia

  • Il profumo delle mille diverse cucine etniche: tutto il mondo in una strada. 
  • Le persone che ti salutano e ti chiedono come stai per sentire davvero la risposta!
  • Il fatto che quando ti stanchi della città e dei suoi ritmi puoi sempre fuggire nella spiaggia più vicina, e si sà: l’Oceano sistema sempre tutto.

L’Australia è unica perché…

Perchè si compone di tutte le storie uniche delle persone che, con il proprio bagaglio culturale e le proprie vicende personali, la popolano. Ognuna di esse è impaziente di condividere il suo percorso e la sua storia con chi ha voglia di ascoltare.

Dai un consiglio a chi vuole partire

Cosa si fa quando non se ne può più di qualcosa? Si cambia! Voglio dare a tutti il consiglio che ripeto sempre a me stessa, ossia che solo facendo qualcosa di diverso si può ottenere un risultato diverso. Perciò partite senza timori e una volta lì non cercate quello che avevate a casa, ma cogliete le tante novità di questo Paese. Su una nota più seria: non partite allo sbaraglio, cominciate la vostra esperienza migliorando l’inglese per poter sfruttare appieno tutte le opportunità che vi si presenteranno.