Come cercare (e trovare) lavoro in Australia

Lavorare in Australia è un’opportunità concreta e proficua, ma per poter affrontare questa esperienza al meglio occorre essere ben informati.

Il mercato del lavoro australiano è florido e in continua crescita: pensa che L’Australia è l’unico paese a non essere mai entrato in recessione economica negli ultimi 26 anni! Il suo tasso di disoccupazione, infatti, è tra i più bassi del mondo: solamente il 5,7% (contro l’11% in Italia), gli stipendi sono alti e ci sono offerte di lavoro praticamente in tutti i settori professionali.

Tuttavia, le tue possibilità lavorative nel mercato australiano dipendono da diversi fattori: il tuo livello di inglese, il visto che hai scelto, le esperienze professionali precedenti, i tuoi studi, ma anche da come sceglierai di muoverti al tuo arrivo in Australia.

Come iniziare la ricerca

Prima di cominciare a cercare lavoro, dovrai preparare  un curriculum vitae per l’Australia, adattando il formato europeo del CV a quello che viene comunemente utilizzato nella terra dei canguri. Sarà bene redigere anche una cover letter, ossia una lettera di presentazione in cui esporre le esperienze più significative, il percorso di studio e le abilità acquisite finora.

Una volta pronto il CV, potrai buttarti a capofitto nella ricerca lavoro! Se hai un profilo qualificato potresti iniziare usando LinkedIn, oppure partire dai portali onlinepiù popolari per farti un’idea di quali sono le figure più ricercate, le competenze più richieste e le retribuzioni medie.

Tuttavia, il metodo migliore per farsi conoscere in Australia rimane la consegna a mano del CV. Perciò, fai un pò di stampe, armati del tuo sorriso migliore e consegna il tuo curriculum andando direttamente nei negozi e/o uffici che ti interessano. Vedrai, il contatto diretto paga sempre in Australia!

Lavorare in Australia: altre cose da sapere

Le professioni più richieste – L’Australia è un paese che attira lavoratori da tutto il mondo per le possibilità che offre.

Proprio per questo ogni anno circa 25.000 italiani decidono di partire per la terra dei canguri.

Ma quali sono le professioni più richieste in Australia? Dalle statistiche del dipartimento dell’immigrazione australiano i lavori più richiesti risultano essere quelli relativi al settore hospitality: cuochi, baristi, camerieri, manager di ristoranti… Molto ricercati sono anche professionisti dell’IT come programmatori e sviluppatori informatici e i professionisti del mondo dell’edilizia.

Tuttavia per avere un’idea più precisa delle occupazioni più ricercate in Australia è utile consultare le cosiddette Skilled Occupation Lists, che vengono aggiornate ogni sei mesi circa per rispondere alle esigenze reali del mercato del lavoro. Gli stati che offrono maggiori opportunità lavorative sono il New South Wales , il Victoria e il Queensland. Per capire in quale zona potresti lavorare in Australia puoi consultare il resoconto annuale del ministero del lavoro, l’Australian Jobs Report.

Il vistoPer lavorare in Australia è indispensabile avere un visto adeguato. La legge infatti vieta di lavorare con un visto turistico e, anche se trovassi qualcuno disposto a pagarti in nero, potresti essere espulso dal paese e non riuscire più a tornare in Australia. Vi sono altri visti che permettono di lavorare regolarmente in Australia anche per un periodo limitato.

Scopri i principali tipi di visti australiani e quali ti consentono di lavorare in Australia!!

Il Tax File Number  Appena giunti a destinazione è fondamentale richiedere il Tax File Number, una sorta di codice fiscale australiano indispensabile per poter lavorare legalmente in Australia. Si può richiedere online e noi di Go Study lo faremo per te gratuitamente per darti il benvenuto nella terra dei canguri!

Gli stipendi L’Australia, si sa, è un paese costoso. Tuttavia, se è vero che qui il costo della vita è molto più alto rispetto all’Italia, anche gli stipendi lo sono altrettanto. Pensa che l’Australia è uno dei paesi con gli stipendi più alti del mondo! Un lavoratore dipendente, per esempio, guadagna in media 3.000€ al mese (circa 4.400 AUD): può quindi mantenersi tranquillamente, senza rinunciare a nulla.

Se vuoi farti un’idea dello stipendio minimo puoi usare il Calcolatore Nazionale della retribuzione, che ti darà la paga oraria delle principali professioni.

Scarica gratuitamente il nostro eBook

Guarda i nostri modelli di CV adatti al mondo del lavoro in Australia

Scarica e aggiorna il tuo curriculum secondo la regolamentazione del lavoro in Australia! Go Study ti assiste gratuitamente per garantirti la migliore esperienza possibile.

Scarica