Go Study Australia

In Australia col visto Working Holiday? Non dimenticare di dedicare del tempo allo studio dell'inglese

Tra chi sogna di partire per l’Australia il visto più popolare è sicuramente il visto Working Holiday, che ti consente di vivere un anno in Australia viaggiando e lavorando ovunque nel paese, praticamente senza limiti. Fantastico, vero? Per goderti al meglio questa esperienza però, c’è una cosa che andrebbe sempre tenuta in considerazione, e che invece viene spesso sottovalutata da chi sceglie questo visto: dedicare del tempo allo studio dell’inglese. Continua a leggere per sapere perché! 👇

perchÈ studiare È importante anche se fai un’esperienza WHv

Può sembrare un controsenso visto che solitamente chi opta per il Working Holiday, parte con l’intento di lavorare e viaggiare, non certo di studiare in Australia!

Tuttavia, hai scelto di fare un’esperienza in un paese anglofono e qualunque cosa tu debba fare, dalla semplice spesa, al colloquio di lavoro, ad una conversazione col tuo padrone di casa, dovrai sempre e comunque confrontarti con persone che parlano principalmente in inglese (anche se si tratta di persone abituate a comunicare con gli stranieri, sarà molto difficile parlare con loro se non hai una minima dimestichezza con la lingua).

E allora la domanda che devi farti è: come sono messə con l’inglese? Sono in grado di sostenere una conversazione con una persona madrelingua e comprendere quello che mi dice?

Se la tua risposta è “certamente sì, l’ho studiato a scuola”, allora ti consigliamo di guardare questo video e al termine, tornare a rispondere alla stessa domanda:

Se a questo punto la tua risposta è rimasta la stessa, puoi interrompere la lettura di questo articolo: parti serenamente e goditi il tuo Working Holiday! Possiamo comunque supportarti noi con la burocrazia e la gestione del visto tramite uno dei nostri pacchetti sviluppati con Tourism Australia.

E se non sono più certə del mio inglese?

Se qualche dubbio sul tuo inglese ti è venuto, allora è bene che tu prenda in considerazione l’idea di frequentare un corso al tuo arrivo in Australia.

Perché non frequentarlo prima di partire? Certo, nessuno ti vieta di farlo, ma frequentare un corso in una realtà anglofona, ha un duplice vantaggio:

  • il fatto che al termine della lezione tu sia costrettə a mettere in pratica quanto appena imparato in aula, ti consente di migliorare molto più velocemente;
  • a differenza di quanto avviene spesso in Italia, in un college australiano gli insegnanti sono sempre madrelingua.

Inoltre, in questo momento, i prezzi per un corso di lingua in Australia sono parecchio vantaggiosi (fatto da non sottovalutare!)

Il team accademico di Greenwich English College, la scuola di inglese più popolare a Sydney e Melbourne, ci ha dato alcune indicazioni sulla durata dei corsi di inglese.

Eli da Silva
Student Recruitment Manager 
Qual è la durata media consigliata di un corso di inglese completo? 

Sia per i corsi di General English che per i corsi che portano alla certificazione linguistica la durata media consigliata per completare il corso e raggiungere i risultati è di 12 settimane.

Quanto tempo ci vuole per vedere un miglioramento del proprio livello di inglese?

Il periodo che mediamente serve per iniziare a vedere un miglioramento del proprio livello di inglese è di 8 settimane.

A questo punto la domanda da farti è: quanto tempo devo dedicare ad un corso di inglese per vedere un miglioramento concreto?

Col visto Working Holiday puoi studiare per massimo 17 settimane (quasi 4 mesi), quindi ecco i nostri consigli in base al tuo livello di preparazione:

Se sei a digiuno di inglese o non l’hai mai studiato

In questo caso ti conviene fare il più possibile, quindi sfrutta tutte le 17 SETTIMANE disponibili per fare una full-immersion: non te ne pentirai!

12 settimane: il periodo consigliato a tutti

Tre mesi (circa) è il periodo che generalmente serve per completare il tuo percorso di miglioramento linguistico: è, in sostanza, un corso completo. Con 12 settimane approfondisci la lingua, toccando tanti aspetti della lingua inglese e migliorando notevolmente. E’ il periodo di studio più consigliato

8 – 10 settimane: il giusto compromesso se già lo parli

2 mesi o poco più sono un buon compromesso, soprattutto per quei ragazzi che hanno già una buona infarinatura di inglese, ma vogliono rinfrescare le loro conoscenze;

6 settimane: per iniziare a vedere un miglioramento

6 settimane è il numero minimo per poter ipotizzare un miglioramento linguistico: non consigliamo mai di scendere sotto questo numero perché il rischio è quello di non vedere alcun miglioramento concreto al termine del corso.

4 settimane: il minimo per ricevere il supporto Go Study

1 mese di corso è il minimo per ricevere la nostra assistenza pre e post partenza. Tuttavia, se scegli questa opzione non possiamo assicurarti il miglioramento che invece vedresti certamente scegliendo un corso di qualche settimana in più.

A questo punto non ti resta che contattarci per iniziare ad organizzare la tua esperienza!