Go Study Australia
Uluru Ayers Rock Australia
Il luogo simbolo del Northern Territory e di tutta l’Australia, Ayers Rock, all’interno del parco di Uluru Kata Tjiuta che è patrimonio dell’Unesco e si trova a circa 320 km dal Kings Canyon e 450 da Alice Springs, nel cuore dell’Australia. Oltre a essere il centro geografico del continente ne è anche il cuore spirituale, l’intero territorio del parco è infatti sacro per gli aborigeni Anangu, proprietari di queste terre da 22.000 anni. Uluru è il nome aborigeno di Ayers Rock così come i vicini Monti Olga, a circa 35 km, sono conosciuti con il nome Kata Tjiuta nella lingua della tradizione. Il parco di Uluru Kata Tjuta è facilmente raggiungibile con poche ore di volo, 2 o 3 al massimo, da Alice Springs, Cairns, Sydney e Melbourne con le compagnie Jet Star e QantasL’indiscusso protagonista della regione è The Rock, Uluru/Ayers Rock, una delle più grandi meraviglie del mondo, alto 348 metri ma che, come un iceberg, ha la sua massa maggiore sottoterra. A Circa 36 km da Uluru sorgono le cupole rosse dei Monti Olga che si dice abbiano 500 milioni di anni. Qui vale la pena fermarsi almeno due o tre giorni per poter godere appieno di questo straordinario sito.

Quali sono le esperienze che si possono fare nel parco di Uluru Kata Tjuta?

 
A piedi
Chi ama camminare potrà percorrere la base del monolito (9 km) insieme alle guide Anangu per scoprire le storie del Dreamtime ad esso legate. Una di queste ad esempio racconta di come il mondo fosse un luogo piatto e vuoto prima che gli antenati degli Anangu cominciassero a viaggiare sulla terra e creando elementi come Uluru così come lo vediamo oggi. Il monolito è la prova evidente della loro presenza sulla terra ed è una delle loro più importanti e ispirate creazioni. Segni del passaggio degli antenati sono ancora oggi visibili grazie alle pitture rupestri che raccontano le storie del Dreamtime.
Con la moto
Anche gli amanti della moto troveranno di che divertirsi grazie ai tour di Uluru Motorcycle Tours, il primo ufficialmente riconosciuto da Harley Davidson Motorcycle Tour in Australia, propone escursioni in HD nel cuore rosso d’Australia.
Con l'elicottero
Un modo unico per ammirare le incredibili formazioni rocciose di Uluru e Katatjiuta dall’alto. Con Ayers Rock Helicopters, Professional Helicopter Services e Ayers Rock Scenic Flights si possono fare tour da 15 minuti, oppure tour più completi di 120-150 minuti fino al Kings Canyon.
Con il cammello
Un bel tour è anche quello a dorso di cammello con Uluru Camel Tours, un gruppo di 49 cammelli che “alloggiano” in una piccola fam al’interno del parco e portano i visitatori alla scoperta del deserto e dei dintorni di Uluru. I tour sono diversi, da quello la mattina molto presto per assistere all’alba oppure il sunset tour per osservare il monolito infuocarsi della luce rossa del tramonto. Un modo davvero alternativo e di grande impatto per visitare Uluru è il tour “Camel to Sound of Silence”. Si tratta di una cena all'aperto con vista su Uluru, ma il luogo in cui si mangerà lo si raggiunge...in cammello! La passeggiata inizia due ore prima del tramonto e comprende un tour di circa un’ora attraverso le dune rosse del deserto per concludersi sul luogo della cena in tempo per ammirare il sole tramontare su Uluru con un bicchiere di champagne. Uluru e i tour a cammello Uluru - arte e cultura aborigena

Come immergersi nella cultura aborigena?

Per tutti coloro che vogliono cimentarsi e produrre un'opera d’arte tipicamente aborigena consigliamo il Maruku Uluru Dot Painting Workshop: una vera e propria esperienza artistico-culturale attraverso la quale apprendere i segreti e le simbologie dell’arte aborigena. Ci si raccoglie in cerchio intorno all’artista che svela i trucchi e le tecniche pittoriche, i simboli della tradizione e come gli aborigeni rappresentano il territorio e le relazioni attraverso il disegno. Ad esempio con simboli simili a piccole frecce si rappresentano le tracce lasciate dagli emu sulla terra, una serie die 4 o 5 centri concentrici indicano un accampamento o uno specchio d’acqua, tre linee ondulate parallele indicano i corsi d’acqua o ancora cerchi concentrici circondati da 4 spicchi indicano 4 donne sedute intorno al fuoco. E’ poi il turno dei visitatori di realizzare il proprio “capolavoro” d’arte aborigena con la tecnica dei dot points (disegni a puntini) per poterlo portare a casa come ricordo di questa originale esperienza. Il workshop è disponibile dal lunedì al venerdì per gli ospiti dell’Ayers Rock Resort e per i visitatori dell’Uluru-Kata Tjuta Cultural Centre. Naturalmente queste sono solo alcune delle numerose e interessanti esperienze ed escursioni proposte per conoscere Uluru Kata Tjuta. Se volete avere maggiori informazioni per creare l'esperienza più adatta a voi, contattate il Tourism Northern Territory.