Go Study Australia
Raccogliere Frutta in Australia
Raccogliere frutta in Australia è un impiego non così semplice e facile da trovare come si è soliti pensare. Prima di partire per la ricerca del lavoro in farm è opportuno capire bene quali siano le aree e i tipi di lavoro più adatti alle proprie esigenze, oltre che al rinnovo del visto Working Holiday. Il Governo australiano ha stilato una vera e propria lista dei codici postali associati alle cosiddette “regional area” ossia a quelle zone rurali all’interno delle quali il lavoro in farm viene considerato valido per accumulare i famosi 88 giorni necessari a richiedere il secondo Working Holiday Visa.

Quali sono le aree migliori per lavorare?

Le migliori zone in cui cercare lavoro sono: aree nell’entroterra australiano, coste poco abitate e l’area degli allevamenti a nord. Alcuni Stati in Australia sono particolarmente indicati perché il loro territorio è interamente considerato “regional area”. Questi Stati sono Tasmania, South Australia e Northern Territory: lavorare in farm in queste zone assicura la possibilità di richiedere la conferma da parte del datore di lavoro dei giorni indispensabili per richiedere il famoso secondo WHV. Il consiglio da prendere come regola generale è comunque quello di spostarsi dalle grandi città per addentrarsi nelle zone più remote e nascoste dell’Australia di modo da trovare possibili datori di lavoro disposti a tenere il lavoratore per molto tempo. Fruit Picking Australia Lavorare nelle Farm in Australia I ragazzi che cercano lavoro nelle farm si concentrano soprattutto sulla raccolta di frutta e verdura. Il pagamento di tale lavoro è essenzialmente diviso in due macro insiemi: pagamento ad ora (molto consigliato ma negli ultimi anni sempre meno facile da trovare) e pagamento a peso. Per quanto riguarda il pagamento a peso si viene pagati in base alla quantità di frutta raccolta: in questo caso, purtroppo, non sempre le aspettative corrispondono alla realtà, ecco perché viene spesso preferito il pagamento ad ore. Altra mansione che si può svolgere è impacchettare frutta e verdura e in questo caso lo si fa solitamente in aziende specifiche del settore. E’ un lavoro che viene per lo più svolto qualche ora al giorno e non tutti i giorni la settimana ma è un lavoro pagato relativamente bene. Moltissimi ragazzi decidono di girare l’Australia proprio seguendo le stagioni della frutta nei vari Stati del paese di modo da riuscire, oltre a mettere da parte un po’ di soldi, anche a fare una bellissima esperienza di vita. Consiglio per i viaggiatori: non dimenticatevi di partire per il lavoro in farm provvisti della National Harvest Guide! Questa guida è la migliore per chi vuole scegliere dove e quando partire per affrontare un lavoro in farm, inoltre la guida contiene un numero verde per un servizio di “job placement” gratuito e molto efficace, pensate, un numero verde per assistervi nella ricerca di un lavoro in una farm! Ecco un altro articolo che racconta come muovere i primi passi nella ricerca del lavoro in FARM: http://www.gostudy.it/blog/lavoro-in-farm-australia-suggerimenti - Cristina -

I nostri servizi sono gratuiti! Cosa aspetti?

CONTATTACI