Go Study Australia
Come lavorare come babysitter in Australia Lavorare con i bambini è un’esperienza meravigliosa e può essere un buon punto di partenza soprattutto se si è da poco arrivati in Australia e si è in cerca di un primo impiego. Il lavoro di nanny (babysitter) varia a seconda delle esigenze della famiglia presso cui si lavora. A volte è richiesta la presenza della babysitter solo per qualche ora, magari in orario di lavoro, altre volte le famiglie ricercano una “live-in-nanny” ovvero una babysitter che viva a casa della famiglia e si prenda cura dei bambini durante il giorno. I compiti che vengono assegnati alla nanny possono riguardare anche la pulizia della casa, come stirare ad esempio. Altre volte è compito della babysitter cucinare per i bambini o lasciare pronta la cena ai genitori. Prima di ottenere l’incarico, può venire richiesto se si è in possesso di un attestato di pronto soccorso. Se non lo avete, si può frequentare un corso che dura due giorni direttamente in Australia. Spesso la babysitter ha anche il compito di portare i bambini a scuola, quindi avere la patente può essere un altro requisito importante. Se si ha già avuto esperienza come nanny, inserire nel proprio curriculum delle referenze è importante per dimostrare alla famiglia che siete affidabili, che avete già fatto questo lavoro e che siete quindi capaci di prendervi cura dei bambini al meglio! Qual è il segreto per ottenere un impiego come nanny? Sicuramente l’inglese gioca un ruolo importante, soprattutto per poter conquistare la fiducia della famiglia. Più si riesce a dialogare più sarà facile essere assunti. Il consiglio è quello quindi di migliorare la propria conoscenza della lingua frequentando un corso di inglese appena arrivati in Australia. Se invece siete interessati a diventare Educatori d'Infanzia, leggi qui: http://www.gostudy.it/offerte-australia/megt-educatori-infanzia-australia/

I nostri servizi sono gratuiti! Cosa aspetti?

CONTATTACI