Go Study Australia
row of books, free copy space Ogni volta che si legge un buon libro, in qualche parte del mondo, una porta si apre per lasciare entrare più luce! Un buon mix di lettura in inglese, studio della grammatica e pratica orale ti porterà a notevoli miglioramenti nell'apprendimento della lingua. Leggere libri in inglese ti siuterà a ampliare il lessico, a migliorare la comprensione e, in alcuni casi, può aiutarti ad entrare più a fondo nella cultura anglosassone e a capirne le caratteristiche. I libri consentono un apprendimento graduale. Durante l'ascolto di podcast/radio, devi tenere il passo con chi sta parlando. Anche la visione di un film può essere molto divertente per imparare l'inglese, ma dovere leggere i sottotitoli oppure mettere in pausa e riavvolgere può essere frustrante. Con un libro sarai tu a dettare il ritmo e a "riavvolgere il nastro"! Esistono molti altri benefici strettamente connessi alla lettura: Il Dr. Seuss diceva: “Quanto più leggerai, tanto più saprai. Quanto più saprai, tanti più posti visiterai. In primis, la lettura apre la mente ed educa. Spalanca le porte a nuove esperienze e prospettive. Consente di apprendere nuove nozioni sulla lingua, la cultura, la società e la storia che non si conoscevano prima. La lettura è gratificante: leggere un romanzo in un'altra lingua è una grande conquista. Ti sentirai soddisfatto nel momento in cui leggerai la pagina finale, chiuderai il libro, e rifletterai sull'esperienza. Potrai ritrovarti all'ultima pagina più velocemente di quanto pensi – basta che il libro ti piaccia e non sarai in grado di metterlo giù. Leggere è divertente! Si tratta di un modo divertente e rilassante per imparare l'inglese. Le persone si sentono frustrate quando scelgono i libri che vanno al di sopra del proprio livello di lettura. Se sceglierai i tuoi primi libri con attenzione, sarà un’esperienza molto positiva. Se hai un livello base di inglese, questi 5 libri sono un ottimo punto di partenza:
  1. Harry Potter – J.K. Rowling. Ti consigliamo di partire da questa mitica ed infinita saga. In fondo c’è ancora un bambino dentro ognuno di noi! Proprio oggi è stato annunciato che la Apple venderà la saga di Harry Potter direttamente su iBooks Store. Apple ha lavorato con il team di J.K. Rowling per la produzione di un'edizione aggiornata, che includerà nuove illustrazioni animate, note esclusive dell'autrice e caratteri tipografici personalizzati.
  2. Peter Pan – J.M. Barrie. Quasi tutti conoscono la storia di " Peter Pan”. Avere familiarità con la trama aiuta il lettore a comprendere meglio il testo.
  3. Number the Stars – Lois Lowry. Se siete appassionati di storia, in particolare della Seconda Guerra Mondiale, questo è il romanzo giusto per voi. A differenza di altri libri di letteratura storica, è facile da capire.
  4. The Old Man and the Sea – Ernest Hemingway. Questo è un grande classico, immancabile nelle librerie inglesi (ed i molte italiane). Quasi tutti i madrelingua inglesi hanno letto questo libro. Se ti troverai impegnato in una conversazione ‘letteraria’ questo è un ottimo punto di partenza. In alcune pagine ti imbatterai in qualche vocabolo complesso, tuttavia il libro è breve e siamo certi che sarai in grado di finirlo.
  5. The House On Mango Street – Sandra Cisneros. La cosa grandiosa di questo libro è che è stato scritto dal punto di vista della scrittrice. Si può veramente percepire ciò che il protagonista (nonchè personaggio principale) sente. Le frasi sono corte e facili da capire. Ci sono alcune parole complesse e un po’ di linguaggio descrittivo, ma di solito è possibile comprenderne il senso grazie al contesto.
Potete trarre ulteriore ispirazione da questa lista. Se sei un lettore particolarmente fervente, ti consigliamo anche la ‘Simple English Wikipedia’, una vera delizia per ogni studente di inglese che ama conoscere il Mondo! Contiene oltre 80.000 voci enciclopediche scritte in un inglese semplice, utilizzando le 1.500 parole più comuni (ma in qualche caso anche altre). La trovate qui. Hai altri libri da consigliare che aiutino l’apprendimento dell’inglese? Segnalacelo!