Go Study Australia

Tutto quello che devi sapere sulla riapertura dei confini australiani

Questo articolo è stato scritto da Simon Costain, General Manager di Go Study Australia, con l’intento di fornire informazioni aggiornate e veritiere sulla riapertura dei confini australiani agli studenti internazionali. L’articolo verrà aggiornato ogniqualvolta verranno comunicate delle novità da parte del governo australiano.

Ultimi aggiornamenti: ottobre 2021


Data suggerita per la prenotazione dei corsi:  a partire da giugno 2022

Go Study ritiene che molto probabilmente il governo australiano permetterà agli studenti internazionali di rientrare in Australia a partire da metà 2022 ed è in linea con questa convinzione che lavoreremo nei prossimi giorni.

Nonostante siano circolate notizie che parlano di una “riapertura” a dicembre dello stato del New South Wales (NSW), tale riapertura riguarderà un programma pilota che coinvolgerà solo un gruppo selezionato di studenti universitari, perciò non implica che chiunque avrà la possibilità di rientrare in Australia. Il programma prevede criteri di selezione molto rigidi.

Se stai pensando di prenotare il tuo corso in Australia tramite una qualunque agenzia fai molta attenzione e assicurati che la prenotazione sia flessibile in caso la data di riapertura slitti ulteriormente.

Perché ti diciamo questo?

Il tasso di vaccinazioni in Australia sta procedendo piuttosto bene e questo è sicuramente un segnale positivo.

Gli stati del New South Wales (NSW) e del Victoria hanno entrambi superato il 70% di prime dosi somministrate e si aspettano di raggiungere il 70% di popolazione vaccinata con la seconda dose entro la fine di ottobre 2021.

Il governo australiano ha stabilito che nel momento in cui gli stati raggiungeranno l’80% di vaccinazioni, i confini potranno riaprire consentendo anche gli arrivi internazionali. Tuttavia la riapertura dei confini verrà decisa autonomamente da ogni singolo stato, quindi ci saranno sicuramente delle differenze. Per il NSW e il Victoria ci si aspetta di raggiungere l’80% della popolazione vaccinata dai 12 anni in su nel mese di dicembre, e gli altri stati nei mesi successivi.

IMPORTANTE: questo non significa che i confini riaprianno istantaneamente per tutti gli studenti e i viaggiatori, con ogni probabilità ci sarà una riapertura graduale. Crediamo che gli studenti provenienti dalle nostre regioni chiave in Europa e America avranno la possibilità di entrare in Australia a partire da metà 2022.

Le ragioni per cui siamo convinti che questo sia lo scenario più probabile sono le seguenti:

  1. Tutti i viaggiatori internazionali dovranno stare in quarantena anche se sono stati vaccinati. Questo per garantire una protezione nei confronti degli australiani non immunizzati perché anche se si è vaccinati si può essere comunque portatori del virus. Inoltre, solo un numero limitato di persone per volta potrà sostenere la quarantena, ci sarà quindi una lista di attesa per entrare nel paese. Questa regola rimarrà attiva finché non verrà raggiunto il 90% di vaccinati.
  2. Al momento ci sono più di 30,000 australiani in attesa di rientrare nel paese, perciò saranno loro ad avere la priorità sugli altri viaggiatori.
  3. Ci sono oltre 70,000 studenti universitari che hanno già iniziato il loro percorso di studi, sono tornati a casa per le vacanze e non sono più potuti rientrare. A loro verrà data la seconda priorità insieme agli studenti che hanno iniziato i loro studi a distanza e, se l’università che frequentano si trova in NSW, rientreranno nel programma pilota dedicato agli studenti internazionali (trovi i dettagli di seguito). È molto probabile che, dopo il NSW, anche gli altri stati adotteranno lo stesso approccio dando la priorità agli studenti internazionali.
  4. Verrà data priorità agli studenti internazionali che hanno investito somme significative e sono impegnati da più tempo nei loro studi in Australia.
  5. Se il programma pilota riuscirà a garantire un rientro in sicurezza degli studenti universitari, verrà esteso ad altri istituti educativi fino al completamento del processo. I tempi di realizzazione del programma andranno dai 3 ai 6 mesi.
  6. Se i programmi pilotà avranno successo, ci aspettiamo una progressiva riapertura dei confini da metà 2022.

Come puoi notare, anche se si parla di riaperture imminenti per il momento chi avrà la possibilità di entrare in Australia sarà solo un numero limitato di persone. In particolare, a partire da Novembre 2021 i confini riapriranno ma soltanto per i cittadini australiani e i loro parenti. Se progetti di studiare in Australia nel 2022, fai attenzione a chiunque ti assicuri che puoi iniziare il tuo percorso già a gennaio o febbraio – siamo convinti non sarà possibile così presto e ti invitiamo a prendere in considerazione una data più avanti per avere la certezza che non ci siano limiti e restrizioni (a meno che tu non rientri nel programma pilota).

Crediamo ci saranno ulteriori requisiti per entrare in Australia:

  • Dovrai avere fatto un tampone non più di 72 ore (3 giorni) prima della partenza e avere ricevuto un risultato negativo al test;
  • Dovrai avere completato il ciclo vaccinale con un vaccino approvato dal governo australiano almeno 2 settimane prima della partenza;
  • Dovrai in ogni caso fare una quarantena al tuo arrivo;
  • Dovrai fornire evidenza della documentazione necessaria ad attestare che sei stato/a vaccinato/a e che possiedi anche altri requisiti sanitari richiesti.

Programma pilota per studenti internazionali in NSW

Potresti avere sentito parlare anche del “NSW International Student Pilot”, il programma pilota per studenti internazionali in NSW. Si tratta di un programma speciale che consentirà a studenti selezionati di entrare in NSW per cominciare/proseguire i loro studi. Consentirà l’ingresso al paese a 500 studenti a dicembre 2021 e successivamente ad un numero limitato di studenti ogni 2 settimane (da gennaio a marzo).

Per maggiori dettagli sul programma visita il seguente link: https://www.study.sydney/return

Il programma è stato pubblicamente annunciato il 24 settembre e alcuni studenti e agenzie hanno erroneamente pensato che si trattasse dell’annuncio di riapertura dei confini agli studenti a dicembre – purtroppo non è questo il caso.

Questo programma sarà disponibile solo per studenti con i seguenti requisiti:

  • Avere iniziato i propri studi (in aula o online), essere in possesso di visto studente e COE attivi presso uno dei seguenti istituti universitari:
    • RedHill Education (che include Academy of Information Technology e Coder Academy), 
    • Kaplan International,
    • Navitas, 
    • ICMS, 
    • Study Group Australia
    • Australian Catholic University, 
    • Macquarie University, 
    • The University of Newcastle, 
    • The University of Sydney, 
    • UNSW, 
    • UTS, 
    • University of Wollongong and 
    • Western Sydney University
  • Aver ricevuto una “Expression of Interest invitation” dal loro istituto universitario di riferimento E aver accettato termini e condizioni dello stesso,
  • Essere studenti con nazionalità idonee al programma,
  • Avere un visto idoneo valido per almeno 6 mesi ancora,
  • Avere trovato un alloggio per il post quarantena,
  • Essere vaccinati con doppia dose con un vaccino riconosciuto dal governo australiano (TGA approved vaccine: AZ, Pz, MoD, JnJ),
  • Avere prenotato voli con scalo in hub designati come Singapore e Los Angeles,
  • Rimanere in quarantena per 2 settimana al proprio arrivo in Australia. Il costo totale della quarantena si aggira intorno ai $5700 AUD.

Molti studenti Go Study vogliono studiare inglese o frequentare corsi professionali in Australia, quindi non sono idonei per programmi pilota come questo. Una volta che la validità e la sicurezza di tali programmi sarà stata accertata, è probabile che verranno inclusi anche corsi professionali e di lingua. Ci aspettiamo comunque che alcune restrizioni e requisiti rimangano attivi a lungo.

Per questa ragione, il consiglio che diamo agli studenti che vogliono partire nel 2022 è quello di prenotare i loro percorsi a partire da metà anno.

La situazione degli istituti educativi in Australia

Come puoi immaginare, 18 mesi senza nuovi studenti hanno generato una situazione di grande difficoltà per molti istituti educativi. Alcune scuole sono state costrette a chiudere, altri hanno modificato i propri servizi per ridurre i costi – e questo nella maggior parte dei casi si traduce inevitabilmente in una riduzione della qualità dell’esperienza formativa per gli studenti. Go Study ha 6 uffici in Australia che sono quotidianamente in contatto con i college, possiamo quindi consigliarti le scuole che hanno mantenuto una qualità formativa alta e condizioni di iscrizione sicure e flessibili.

Essere presenti in tutta la nazione (e non solo) è la nostra più grande forza, abbiamo il team più aggiornato e competente in grado di garantirti la miglior esperienza possibile, oltre a non farti correre rischi iscrivendoti a scuole in difficoltà. Fortunatamente sono ancora tante le scuole in grado di assicurare un’esperienza educativa di qualità, contattaci e ti guideremo attraverso le alternative disponibili.

Ricapitolando…

Siamo felici che il piano vaccinazioni in Australia stia procedendo positivamente perché questo permetterà di riaprire i confini agli studenti internazionali e ai viaggiatori con Working Holiday nel corso del 2022. Non ci sono ancora notizie ufficiali in merito ma siamo estremamente fiduciosi che la riapertura si avvicini. Se progetti un’esperienza in Australia per il prossimo anno, il nostro consiglio è di prenotare a partire da giugno 2022. Se dovessi prenotare una partenza prima di tale data (ad esempio aprile), potresti dover posticipare l’inizio del corso più avanti, perdendo tempo ed energie.

Go Study ti terrà informato ogniqualvolta ci saranno aggiornamenti disponibili da parte di fonti ufficiali. Se vuoi iniziare un percorso di studi di lingua, professionale o universitario – siamo qui per aiutarti. Ti forniremo supporto gratuito in ogni fase della tua esperienza.

GO STUDY AUSTRALIA

Go Study ti terrà informato ogniqualvolta ci saranno aggiornamenti disponibili da parte di fonti ufficiali. Se vuoi iniziare un percorso di studi di lingua, professionale o universitario – siamo qui per aiutarti. Ti forniremo supporto gratuito in ogni fase della tua esperienza.